Art Live Festival - Contemporary Art - Tour 2020 - 3a Edizione

Art Live Festival - Contemporary Art - Tour 2020 - 3a Edizione - Art&Art Associazione

 Art Live Festival - Contemporary Art - Tour 2020 - 3a Edizione

Il Tour 2020 prevede una kermesse di  Artisti contemporanei  esordienti e non, che esporranno le proprie opere al pubblico, in due diverse regioni del Nord Italia, in altrettante Locations di prestigio. La presentazione delle opere, il dialogo con i visitatori e quant’altro  offriranno un quadro interessante del vasto mondo dell’Arte Contemporanea. Pittura. Disegno, Scultura e altro ancora saranno protagoniste indiscusse della manifestazione.

 --------------------------------------------------------------------------------------

Art Live Festival - Contemporary Art - Tour 2020 - 3rd Edition

The 2020 Tour includes a kermis of debut and new contemporary artists, who will exhibit their works to the public, in two different regions of Northern Italy, as many prestigious locations. The presentation of the works, the dialogue with visitors and anything else will offer an interesting picture of the vast world of Contemporary Art. Painting. Drawing, Sculpture and more will be the undisputed protagonists of the event.

 

Iscrizioni Artisti >>

Artisti in Mostra - Personali Anno 2020

Artisti in Mostra - Personali Anno 2020 - Art&Art Associazione

In programma:

Personali di:

Graziano Rey

Lino Baldassa "Balì"

Paolo Civera

 

 

 

 

Dove:

Chiostro S.S. Annunziata - Via Po 45 - Torino

Quando:

Dal 30/10 al 05/11/2020

Con orario: Mattino dalle ore 9,00 alle ore 13,00 - Pomeriggio dalle ore 15,00 alle ore 19,00

 

Info: www.artisti-in-mostra.it

_________________________________________________________________

Scheduled:

Personal of:

Graziano Rey

Lino Baldassa "Balì"

Paolo Civera

Where is it:

Cloister S.S. Annunziata - Via Po 45 - Turin

When:

From 30/10 to 05/11/2020

Timetable:
Morning from 9.00 to 13.00 - Afternoon from 15.00 to 19.00

  

Information:  www.artisti-in-mostra.it

_________________________________

Desideri iscriverti per una Tua Personale o dividerla con altri Artisti ?

Vai a: Iscrizioni Artisti >>

Oppure chiama il: +039 334 8235505

_________________________________ 

Do you want to sign up for your own staff or share it with other artists?

Go to: Artists Registration >> 

Or call: +039 334 8235505

Progetti / La Poesia in "Ogni Cosa"

Progetti / La Poesia in "Ogni Cosa" - Art&Art Associazione

PROGETTO ARTISTICO DELLE SERATE DI POESIA

il senso di poesia a cui si riferisce il titolo generale delle serate in programma e' ampio e universale. Infatti al di la' dei singoli temi o esibizioni le serate si intitoleranno “LA POESIA IN OGNI COSA”.

Quindi per poesia si intende la bellezza insita in ogni cosa esistente. Un breve cenno alle tesi filosofiche che fondano questa concezione “universale” della poesia: la prima di origine platonico-cristiana afferma che la bellezza del mondo deriva dalla bellezza in se' o dal Dio che l'ha creata a sua immagine; la seconda tesi materialistica e atea afferma che la poesia del mondo e' la sua semplice esistenza o “autosufficienza”. Questo significa che credenti e non credenti concordano sull'incanto del mondo e gli artisti e poeti che decideranno di esibirsi nelle serate in progetto saranno liberi di esprimere la concezione del mondo che piu' li convince, esplicitamente o meno.

Questo primo aspetto della concezione dell'artista che Van Gogh avrebbe sicuramente definito “sacerdote di bellezza” e' strettamente unito al secondo: il tentativo di eliminare il confine (alla faccia di chi vorrebbe aumentarne il numero) tra poeta e pubblico: cioe' mettere l'autore nelle condizioni di utilizzare gli strumenti e le modalità che più ritiene opportune per porre l'ascoltatore in condizione di cogliere la sua stessa delizia; in senso inverso dare la possibilità' a ogni partecipante di esprimere gli aspetti della realtà che ne hanno toccato le corde profonde (ovviamente non a casaccio ma mediante una sorta di prenotazione). Crediamo cosi' di realizzare il programma dantesco: dopo aver sperimentato gli abissi infernali, conciliare nuovamente gli uomini con la natura (purgatorio) e con i loro simili (paradiso), cioè con la loro essenza profonda. Terzo e ultimo aspetto che guida questo progetto artistico e' la ricerca costante della qualità: affinché il coinvolgimento teste' delineato sia occasione per serate di alto livello. A tal fine ritengo che la collaborazione di Pietro e degli artisti della “Cascina Macondo” sia indispensabile. Vale a dire che condivido l'opinione di Pietro che serate concepite come “contenitori”, dove accanto al ragazzo che spiega le sue fotografie ci sia il poeta affermato che dischiuda al pubblico il mistero della letteratura o della musica, possano abolire il confine tra gente comune e intellettuali, rendano le manifestazioni più' appetibili ed esprimano meglio il senso delle premesse suddette.

__________________________________________________________________________________

ARTISTIC PROJECT OF THE POETRY EVENINGS 

The sense of poetry to which the general title of the scheduled evenings refers is broad and universal. In fact, beyond the individual themes or performances, the evenings will be entitled "POETRY IN EVERYTHING".

So by poetry we mean the beauty inherent in every existing thing. A brief mention of the philosophical theses that underpin this "universal" conception of poetry: the first of Platonic-Christian origin states that the beauty of the world derives from the beauty itself or from the God who created it in his image; the second materialistic and atheist thesis states that world poetry is its simple existence or "self-sufficiency". This means that believers and non-believers agree on the enchantment of the world and the artists and poets who decide to perform in the planned evenings will be free to express the conception of the world that most convinces them, explicitly or not.

This first aspect of the artist's conception that Van Gogh would surely have defined as "priest of beauty" is closely linked to the second: the attempt to eliminate the boundary (in the face of those who would like to increase its number) between the poet and the public: that is to say the author in the conditions of using the tools and methods he deems most appropriate to put the listener in a position to grasp his own delight; in the opposite sense, give each participant the opportunity to express the aspects of reality that have touched their deep strings (obviously not at random but through a sort of reservation). We thus believe in carrying out the Dante program: after experiencing the infernal abysses, reconciling men again with nature (purgatory) and with their fellow men (paradise), that is, with their deep essence. The third and final aspect that guides this artistic project is the constant search for quality: so that the involvement of the heads outlined is an occasion for high-level evenings. To this end, I believe that the collaboration of Pietro and the artists of the "Cascina Macondo" is indispensable. That is to say that I share Pietro's opinion that evenings conceived as "containers", where next to the boy who explains his photographs there is the well-known poet who discloses the mystery of literature or music to the public, can abolish the border between people common and intellectual, make the manifestations more attractive and better express the sense of the aforementioned premises.

 

Iscrizioni Artisti >>

News 1

News 1 - Art&Art Associazione

Click Prize - Percorsi d'Autore in Mostra + Premio Fotografia - 2a Edizione Anno 2020

Il vero obiettivo di un fotografo, sia esso amatoriale o professionista, sta nel carpire tutto ciò che a volte sfugge all’occhio umano, nella vita, spesso distratta da altro, di tutti i giorni. Lo spazio, le forme, i colori, le prospettive che, liberi da ogni vincolo, ci appaiono e accompagnano nella vita quotidiana , proposti dalla natura, dalla storia, dal progresso, dal fato, dalla gente comune,  o da quant’altro sono fonte di ispirazione per chi, armato di una macchina fotografica e magari di un obiettivo, con un click vuole trasmettere e immortalare emozioni che rimarranno impresse nel tempo. La soddisfazione è quella di esprimere ciò che le parole, spesso, non riescono a dire…  Per questo, Click Prize, propone a tutti gli amanti della fotografia una vetrina in cui esporre i propri lavori, in modo che un pubblico accorto e interessato   possa immergersi nel vasto mondo dell’immagine pura.

________________________________________________________________________

Click Prize - Author Routes on Show + Photography Award - 2nd Edition Year 2020

The real goal of a photographer, whether amateur or professional, is to capture everything that sometimes escapes the human eye, in life, often distracted by something else, every day. The space, the shapes, the colors, the perspectives that, free from any constraint, appear and accompany us in daily life, proposed by nature, history, progress, fate, ordinary people, or whatever else are the source inspirational for those who, armed with a camera and maybe a lens, with a click want to transmit and immortalize emotions that will remain impressed over time. The satisfaction is to express what words often fail to say ... For this reason, Click Prize offers all photography lovers a showcase in which to exhibit their works, so that a discerning and interested public can immerse themselves in the vast world of pure image.

 

Regolamento Premio Fotografia PDF >>

Iscrizioni Artisti >>

Corsi - Laboratori - Seminari

Corsi - Laboratori - Seminari - Art&Art Associazione

Danziamoci su  

Laboratori e seminari di danza movimento terapia per il sociale.

__________________________________________________

 

 

 

 

Insegnanti Istruttori:

Valeria Manigrasso: Danza Terapeuta – Musicista – Insegnante di Yoga

Jessica Saccomanno: Danza Terapeuta – Laurea in psicologia Clinica e di Comunità

DANZIAMOCI SU

Laboratori di danza movimento terapia per adulti In una società che influenza sempre di più il modo in cui vivere la corporeità, ogni gesto e movimento che ci caratterizza spesso è dato per scontato, istituzionalizzato e omologato, privo del suo valore originario e del suo significato. Partendo dalla realtà osservata, a venire in aiuto a tale compito è la Danza Movimento Terapia. Questa metodologia attinge dall'antico e grande potenziale della danza, nello sviluppo del benessere individuale e sociale. Storicamente adoperata negli ospedali psichiatrici, grazie al contributo di Marian Chace nel 1942, la Danza Movimento Terapia, oggi è impiegata in diversi settori che si occupano della cura, del benessere e della crescita alla persona. Il laboratorio di Dmt verterà sulla metodologia “espressivo relazionale” che, non solo riprende gli aspetti citati sopra, ma attribuisce un grande significato alla relazione con l'altro come costruttore sociale della propria soggettività (Bellia, 2016), grazie alla valenza espressiva e comunicativa che distingue questo linguaggio, fino al processo creativo che ne deriva.  

Obiettivo generale: Sviluppare il benessere psico-fisico attraverso il processo creativo.  

Obiettivi specifici: Risvegliare la coscienza de corpo e il piacere funzionale · Riacquisire gli schemi di coordinazione del movimento · Valorizzare la possibilità di accogliere e lasciar andare emozioni e stati d’animo · Riattivare la sensibilità tonica attraverso il dialogo motorio con l’altro.  

Metodologia: La base degli incontri segue in prevalenza una tipologia esperienziale, con il fine di utilizzare il movimento come canale linguistico corporeo, volto a costruire uno spazio condiviso di esplorazione libera e spontanea. Particolare attenzione verrà data all’aspetto ludico, all’interno del contesto relazionale.  

Struttura e materiali e costi: Si propongono 2 cicli da 8 incontri ciascuno, a cadenza settimanale della durata di 1h e 30 min. A partire dal mese di Febbraio .

N. partecipanti: Minimo di 6 partecipanti fino a un massimo di 20 (Ci riserviamo di considerare delle variazioni in merito)

Abbigliamento: Per l’attività ai partecipanti vengono richiesti abbigliamento comodo e calzini.

___________________________________________________________________________

Let's dance on it

Workshops and seminars of dance movement therapy for social.

____________________________________________ 

Instructor teachers:

Valeria Manigrasso: Dance Therapist - Musician - Yoga Teacher

Jessica Saccomanno: Dance Therapist - Degree in Clinical and Community Psychology

 

LET'S DANCE ON

Dance workshops movement therapy for adults In a society that increasingly influences the way we live our body, every gesture and movement that characterizes us is often taken for granted, institutionalized and approved, devoid of its original value and meaning. Starting from the observed reality, to come to the aid of this task is the Dance Movement Therapy. This methodology draws on the ancient and great potential of dance in the development of individual and social well-being. Historically used in psychiatric hospitals, thanks to the contribution of Marian Chace in 1942, the Dance Movement Therapy, today it is used in various sectors that deal with the care, well-being and growth of the person. Dmt's laboratory will focus on the "expressive relational" methodology which not only takes up the aspects mentioned above, but also attaches great significance to the relationship with the other as a social constructor of one's own subjectivity (Bellia, 2016), thanks to the expressive and communicative value which distinguishes this language, up to the creative process that derives from it.

General objective: To develop psycho-physical well-being through the creative process.

Specific objectives: To awaken body consciousness and functional pleasure · To regain movement coordination patterns · To enhance the possibility of welcoming and letting go of emotions and moods · To reactivate tonic sensitivity through motor dialogue with the other.

Methodology: The basis of the meetings mainly follows an experiential typology, with the aim of using movement as a body language channel, aimed at building a shared space of free and spontaneous exploration. Particular attention will be given to the playful aspect, within the relational context.

Structure and materials and costs: We propose 2 cycles of 8 meetings each, on a weekly basis lasting 1 hour and 30 minutes. Starting in February.

No. of participants: Minimum of 6 participants up to a maximum of 20 (We reserve the right to consider changes in this regard)

Clothing: participants are required to wear comfortable clothing and socks for the activity.

 

Art&Art Associazione

Cod.Fisc.03522640980

Presentazione/Chi siamo

PDF >>

Codice Etico

PDF >>

Privacy Iscritti

PDF >>

Organigramma Art&Art

PDF >>

Tesseramenti Rinnovi

Modulo on-line >>

Contatti

Scrivici >>
Art&Art Associazione

Art&Art Associazione

Graziano Rey

Art&Art Associazione

Lino Baldassa "Balì"

Art&Art Associazione

Attilio Collimedaglia

Art&Art Associazione

Maurizio Sicchiero

Art&Art Associazione

Francesco Colangelo "Yatri"

Art&Art Associazione

Pier Tancredi De Coll'

Art&Art Associazione

Juan Sanmiguel Urbina

Art&Art Associazione

Mariano Tomasi

Art&Art Associazione

Giovanni (Gianni) Vela

Art&Art Associazione

Paolo Civera

Corsi - Laboratori - Seminari

Danziamoci su >>

Eventi Art&Art Associazione

Eventi Art&Art Associazione - Art&Art Associazione

Art Live Festival 2020 3a Edizione

Eventi Art&Art Associazione - Art&Art Associazione

Click Prize 2020 2a Edizione

Eventi Art&Art Associazione - Art&Art Associazione

La Poesia in "0gni Cosa" 2020 2a Edizione

News Events

News Events - Art&Art Associazione

Artisti in Mostra - Personali Anno 2020

News Events - Art&Art Associazione

> Fermo Immagine < Da Hollywood a Cinecittà - Foto Collection Gallery

PRESS/Comunicati

Comunicato del:

Convenzioni/ Soci

Convenzioni/ Soci - Art&Art Associazione

Servizi Web per Artisti iscritti. Info: 334 8235505 _____________________

Link Amici

Cascina Macondo >>